"Spaccata" al distributore Esso di Zafferana: tre arresti - Newsicilia

“Spaccata” al distributore Esso di Zafferana: tre arresti

“Spaccata” al distributore Esso di Zafferana: tre arresti

CATANIA – La tabaccheria di un distributore di benzina come obiettivo.

È avvenuto nella notte l’arresto compiuto dai carabinieri della Stazione di Zafferana Etnea, coadiuvati dai colleghi di Giarre e della stazione di Calatabiano, ai danni di tre pregiudicati catanesi: il 23enne Giuseppe Torrisi, il 25enne Jonathan Musumeci e il 33enne Salvatore Chisari. L’accusa per i tre è di furto aggravato in concorso.



Tutto si è verificato intorno alle 02:30 quando, una pattuglia dei militari in servizio antirapina, transitando in via IV Novembre, ha notato degli strani movimenti nei pressi del distributore di carburanti “Esso”.

[wpvp_embed type=youtube video_code=ZZE64iGilwM width=670 height=377]


I carabinieri, immediatamente scesi dall’auto, hanno bloccato ed arrestato i tre criminali, tutti con ancora il volto coperto da passamontagna. I tre, infatti, avevano da poco “sfondato”, con una mazza ferrata, il vetro blindato del Bar-Tabacchi annesso al distributore, rubando più di 200 stecche di sigarette e numerosi “Gratta e Vinci” per un valore di circa 5.000 euro, tutti caricati su una Fiat Panda rubata poco prima a Viagrande.

La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al titolare del bar, mentre per i rapinatori si sono aperte le porte del carcere di Piazza Lanza.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com