Smantellato mercato abusivo a San Giuseppe La Rena: area occupata da 200 venditori – FOTO

Smantellato mercato abusivo a San Giuseppe La Rena: area occupata da 200 venditori – FOTO

CATANIA – Una massiccia e improvvisa operazione della polizia municipale a San Giuseppe La Rena nei confronti di circa duecento operatori commerciali abusivi che avevano appena occupato con le merci, strada e marciapiedi, ha impedito che si allestisse un vero e proprio mercatino delle pulci non autorizzato.


L’intervento di otto pattuglie dei reparti polizia Commerciale e Viabilità, coordinati dai rispettivi ufficiali, Oliva e Morsellino, ha consentito di liberare l’area occupata e ripristinare la legalità, sequestrando ingenti quantitativi di merce e irrogando sanzioni agli abusivi, con episodi di resistenza e momenti di tensione.

L’area nei pressi dell’ex mercato ortofrutticolo dopo essere stata totalmente liberata dai venditori abusivi, è stata oggetto di un intervento di pulizia da parte degli operatori ed è ancora presidiata con l’ausilio di altre forze dell’ordine.


Nel corso dell’operazione, condotta alla presenza del capo di gabinetto del sindaco, Giuseppe Ferraro e del comandante del corpo Stefano Sorbino, sono stati sequestrati ingenti quantitativi di merce:

  • 10 caschi da moto;
  • 7 valigie;
  • 1 televisore al plasma;
  • 1 stampante;
  • 150 CD e DVD;
  • 40 porta lampade;
  • 10 cinture;
  • 1 computer;
  • 4 orologi da polso;
  • 1 pianola;
  • 1 chitarra;
  • 2 trapani elettrici;
  • 2 impianti stereo;
  • 56 vasi di vetro;
  • 10 quadri;
  • 50 libri;
  • 5 confezioni di bicchieri.

Molti operatori abusivi, all’arrivo delle pattuglie, si sono dati alla fuga, abbandonando la merce esposta. Un venditore abusivo che ha reagito violentemente ai controlli, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per resistenza, oltraggio e violenza a pubblico ufficiale. Altri tre operatori sono stati sanzionati ai sensi della normativa, con un verbale amministrativo di 400 euro per mancato utilizzo della mascherina protettiva.