"Sistema Montante", avvocati difensori chiedono la nullità del processo di primo grado: "Incapace di partecipare"

“Sistema Montante”, avvocati difensori chiedono la nullità del processo di primo grado: “Incapace di partecipare”

“Sistema Montante”, avvocati difensori chiedono la nullità del processo di primo grado: “Incapace di partecipare”

CALTANISSETTA – Nuova svolta nel processo a carico di Antonello Montante, ex leader di Confindustria in Sicilia.


Gli avvocati difensori Carlo Taormina e Giuseppe Panepinto hanno chiesto la nullità del processo di primo grado, sostenendo che il loro cliente fosse “incapace di partecipare coscientemente al giudizio“.


I legali avrebbero puntato l’accento sulle diverse perizie depositate che dimostrerebbero lo stato depressivo che affliggerebbe Montante.

La Corte d’Appello ha già rigettato l’eccezione sollevata dalla difesa sull’incompetenza territoriale.

Sono imputati insieme a Montante anche l’ex comandante della Guardia di Finanza ed ex capocentro della Dia Gianfranco Ardizzone, il sostituto commissario di polizia Marco De Angelis, il responsabile della sicurezza di Confindustria Diego Di Simone e il questore Andrea Grassi. Gli imputati, sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, al favoreggiamento, rivelazione di segreto d’ufficio e accesso abusivo al sistema informatico.

Immagine di repertorio