Sindaco siciliano in isolamento dopo un viaggio in Veneto. Riotta: "In quarantena a scopo precauzionale" - Newsicilia

Sindaco siciliano in isolamento dopo un viaggio in Veneto. Riotta: “In quarantena a scopo precauzionale”

Sindaco siciliano in isolamento dopo un viaggio in Veneto. Riotta: “In quarantena a scopo precauzionale”

MILITELLO ROSMARINO Salvatore Riotta, sindaco del comune di Militello Rosmarino in provincia di Messina, di rientro da un viaggio in Veneto ha deciso di sottoporre se stesso e la moglie a una quarantena volontaria.

Per una forma di rispetto nei confronti dei miei concittadini, di rientro da un breve soggiorno in Veneto, ho deciso in maniera autonoma di osservare, insieme a mia moglie, a scopo precauzionale, un periodo di quarantena pur senza la manifestazione di sintomi indicativi“, queste le parole con cui il primo cittadino ha annunciato tale decisione.


Pur non avendo manifestato alcun sintomo, Riotta ha deciso autonomamente di evitare i contatti con altri concittadini, dando un buon esempio di senso civico: “Colgo l’occasione per ringraziare il mio Vicesindaco Dott. Tomasi , il Presidente del Consiglio Nino Mileti, la Giunta, il Segretario Comunale, Spallino, le Forze dell’Ordine per la sensibilità e collaborazione dimostrata nella gestione della problematica che sta interessando la comunità internazionale. Nella speranza che si ritorni presto alla normalità, ringrazio, inoltre, tutti i militellesi che stanno dimostrando senso di collaborazione e responsabilità”.

Intanto da Palermo giungono le prime buone notizie che riguardano la guarigione di due dei tre pazienti che erano risultati positivi al contagio.

Fonte immagine Wikipedia.com