Sicilia, rientro a scuola tra temporali e possibili grandinate: le previsioni per lunedì 14 settembre

Sicilia, rientro a scuola tra temporali e possibili grandinate: le previsioni per lunedì 14 settembre

PALERMO – Sembra lentamente andar via la perturbazione che in questi primi giorni di settembre ha colpito la Sicilia. Per la giornata di domani, lunedì 14 settembre, il dipartimento regionale della Protezione civile non ha previsto allerta meteo ciononostante segnala ancora la presenza di instabilità meteorologica su tutto il territorio.


Così, nonostante il leggero miglioramento, permane stazionario sulla nostra Isola un minimo in quota determinando per le prossime ore la presenza di precipitazioni isolate, a carattere di rovescio o breve temporale, con quantitativi cumulati generalmente deboli che, inoltre, saranno accompagnati da frequente attività elettrica (lampi e fulmini) e possibili locali grandinate.


Non vi sono invece fenomeni di importanza rilevante per quanto riguarda le condizioni dei bacini marittimi e quelle dei venti.


Nessuna variazione di rilievo per quanto riguarda le temperature, pertanto, il dipartimento della Protezione civile della Presidenza della Regione Siciliana ha emanato preallerta/arancione per rischio incendi.



Le province più calde saranno Catania, Messina e Palermo, con temperature massime fino a 30°C e minime a 24°C. Il territorio più freddo, invece, l’Ennese, con massime fino 25°C e minime a 16°C.

Con poca differenza dai territori più bollenti troviamo il Siracusano e l’Agrigentino, con valori massimi fino a 30°C e minimi a 21°C e il Ragusano, con massimi a 29°C e minimi a 19°C.

Infine, nel Trapanese previsti picchi massimi fino a 28°C e minimi a 23°C e nel Nisseno, massimi a 27°C e minimi a 18°C.

Si prevede, così, un rientro nelle classi all’insegna del maltempo e del cielo grigio, un po’ come l’umore di alcuni ragazzi, che salutano così l’estate.

Fonte immagine University of Athens