Sicilia in fiamme, evacuazioni e servizi in tilt da oriente a occidente - DETTAGLI e FOTO - Newsicilia

Sicilia in fiamme, evacuazioni e servizi in tilt da oriente a occidente – DETTAGLI e FOTO

Sicilia in fiamme, evacuazioni e servizi in tilt da oriente a occidente – DETTAGLI e FOTO

PALERMO – Una giornata estiva decisamente da dimenticare in Sicilia, dove da questa mattina si susseguono decine di incendi, che continuano a propagarsi anche a causa delle temperature torride e dei venti di scirocco che si stanno abbattendo sull’isola in queste ore.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco, soprattutto nelle aree costiere orientali e settentrionali.



Particolarmente drammatica la situazione nel capoluogo etneo, dove un terribile rogo iniziato nel primo pomeriggio ha portato alla chiusura di viale Kennedy, situato nelle vicinanze di diversi lidi della città, e all’intervento di squadre di operatori e dell’elisoccorso della Guardia Costiera per la messa in sicurezza della zona interessata e dei bagnanti rimasti bloccati nelle strutture balneari.

Problemi di viabilità dovuti alle fiamme hanno interessato anche l’autostrada: sulla A18 (Messina-Catania), infatti, i pompieri sono intervenuti poco dopo il casello di Acireale per spegnere un incendio non grave. Il traffico sulla Strada Statale 114 Orientale Sicula, invece, è provvisoriamente bloccato in direzione sud, ad Augusta (in provincia di Siracusa), per un incendio al chilometro 137, divampato ai margini della carreggiata. Sul posto è presente il personale di Anas per la gestione della viabilità, provvisoriamente deviata su strade secondarie allo svincolo di Melilli (SR).


Paura anche nel Siracusano, dove foto e video testimoniano la difficile situazione della località turistica di Agnone Bagni (Augusta) e del litorale di Priolo. Disagi anche per i pendolari a bordo dei mezzi pubblici: la circolazione ferrovia fra Priolo e Targia (linea Messina-Siracusa) è sospesa dalle 12 per un intervento dei vigili del fuoco. Sembra, però, che sia stato garantito un servizio sostitutivo con autobus fra Augusta e Siracusa.

Inoltre, sembra che un blackout e delle carenze nei servizi idrici siano stati segnalati nelle ultime ore in tutta la provincia aretusea.

Momenti difficili anche nel Palermitano, dove un rogo di macchia mediterranea si è sviluppato nei pressi della discarica di Bellocampo, colpendo e danneggiando un’area già profondamente segnata dall’emergenza rifiuti. In azione anche canadair . È stato impedito il passaggio di mezzi in zona. Evacuate spontaneamente alcune abitazioni.

Focolaio anche sulla Strada Statale 624 Palermo-Sciacca, all’altezza di Monreale (nel Palermitano), responsabile di lunghe code. Sul posto vigili del fuoco e personale Anas per gestire la viabilità.

Tensione anche a San Vito Lo Capo, nota località turistica del Trapanese, dove un campeggio sarebbe stato evacuato via mare, con l’ausilio di motovedette della Guardia Costiera e di imbarcazioni private. Impegnati due canadair, 3 squadre a terra e un elicottero Italian Navy. Fuoco anche nei pressi della riserva naturale dello Zingaro.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.