Sicilia bollente, correnti torride nordafricane faranno “lievitare” le temperature: pericolo incendi e ondate di calore

Sicilia bollente, correnti torride nordafricane faranno “lievitare” le temperature: pericolo incendi e ondate di calore

PALERMO – Tempo stabile con caldo in aumento su tutta la Sicilia: l’influsso anticiclonico, a partire da metà settimana, farà sentire ancor più marcata la sua presenza, provocando un nuovo rialzo termico, in modo particolare tra giovedì e sabato.


Le correnti torride di provenienza nordafricana, faranno “lievitare” le temperature, nonostante il cielo potrebbe presentarsi nuvoloso lungo la costa tirrenica a causa di influssi umidi.


Il Dipartimento della Protezione civile regionale annuncia, per la giornata di domani, giovedì 27, una pericolosità media per rischio incendi e ondate di calore, con un livello di preallerta.


Il tempo si prevede stabile e soleggiato, che, tra oggi e domani, sarà accompagnato da una ventilazione in prevalenza debole; le precipitazioni saranno assenti o non rilevanti, con temperature massime localmente elevate o molto elevate sulle zone interne.



La città più calda sarà Caltanissetta con 35 gradi, cui seguirà Palermo con 34, Agrigento 32, Enna 31, Catania e Siracusa con 30 gradi, Ragusa e Trapani con 29, e Messina con 28 gradi.

Fonte immagine: lanotizia2.it