Si lancia dalla finestra di una palazzina di San Cristoforo per sfuggire agli agenti: arrestato Angelo Sortino - Newsicilia

Si lancia dalla finestra di una palazzina di San Cristoforo per sfuggire agli agenti: arrestato Angelo Sortino

Si lancia dalla finestra di una palazzina di San Cristoforo per sfuggire agli agenti: arrestato Angelo Sortino

CATANIA – Nel corso della nottata appena trascorsa, durante un normale servizio di controllo del territorio, personale della squadra Volanti ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare pendente già da tempo nei confronti di un noto pregiudicato catanese, Angelo Sortino, 47 anni, responsabile di molteplici reati contro il patrimonio, nonché di evasione, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Più in dettaglio, una pattuglia stava passando in via Belfiore, all’interno del noto quartiere San Cristoforo e ha notato la sagoma di un uomo accostato a una finestra posta al primo piano di un condominio, che alla vista dell’equipaggio repentinamente si scostava. 



Gli operatori di polizia, consapevoli che fosse il condominio abitato proprio da Sortino, si sono avvicinati all’abitazione per poi affacciarsi dal cortile del palazzo. 

A quel punto si sono sentite delle urla provenire dalla strada, dove nell’immediatezza è stato soccorso un uomo, proprio Sortino, che alla vista del contingente in divisa ha confessato di essersi lanciato dal balcone per sfuggire alla cattura, ferendosi. 


Pertanto è stato catturato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare e assicurato alle cure sanitarie mediante trasporto all’ospedale più vicino, in attesa del definitivo trasferimento al carcere di Piazza Lanza.

Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.