Si immerge in mare a Licata e scompare: cadavere ritrovato dopo 4 giorni a Scoglitti

Si immerge in mare a Licata e scompare: cadavere ritrovato dopo 4 giorni a Scoglitti

SCOGLITTI – Macabra scoperta a Scoglietti (RG) per la Capitaneria di Porto che ha trovato il cadavere di un 51enne di Licata (AG), Antonino Cammilleri.


L’uomo risultava disperso in mare da ben 4 giorni, dopo la sua scomparsa avvenuta nel litorale di fronte alle Balatazze di Licata, dove si era immerso per pescare.


Immediatamente si sarebbero avviate le ricerche, con motovedette ed elicotteri, da parte della Capitaneria di Porto insieme ai volontari della Protezione civile e i sommozzatori dei vigili del fuoco di Palermo.



Al momento del ritrovamento del corpo si pensava a un migrante, ma l’auto posteggiata e uno zaino della vittima avrebbero fatto abbandonare subito quella pista, confermando l’identità di Antonino Cammilleri.

Immagine di repertorio