Si allontana con il materassino e scompare: ore di angoscia per un 33enne

Si allontana con il materassino e scompare: ore di angoscia per un 33enne

PALERMO – Sono ore di angoscia per i parenti e gli amici di un ragazzo di 33 anni, di origini palermitane, che risulterebbe disperso nel Lago Albano di Castel Gandolfo (Roma).

L’identità del giovane non è ancora stata resa nota alla stampa. Le ricerche sarebbero ancora in corso.



Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il ragazzo stava trascorrendo una giornata nel luogo turistico romano assieme al fratello minore e alla fidanzata. Dopo essere entrato in acqua con un materassino, si sarebbe allontanato e da allora non sarebbe tornato indietro.

Si ipotizza che il ragazzo possa essere caduto in acqua e si teme che possa essere annegato.


Sul posto sono giunti polizia, carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile e operatori del 118. Anche il nucleo sommozzatori locale sarebbe coinvolto nelle ricerche. Necessario anche l’ausilio di un elicottero.

Immagine di repertorio