Shopping da incubo, 52enne rimane chiuso nei camerini di un negozio: il titolare era in "pausa pranzo"

Shopping da incubo, 52enne rimane chiuso nei camerini di un negozio: il titolare era in “pausa pranzo”

Shopping da incubo, 52enne rimane chiuso nei camerini di un negozio: il titolare era in “pausa pranzo”

AGRIGENTO – Un 52enne di Agrigento è rimasto chiuso nei camerini di un negozio cinese in via Unità d’Italia dato che il proprietario, intorno alle 14, ha chiuso l’attività commerciale – pronto per la “pausa pranzo” – convinto che non vi fosse più nessuno.


Il cliente, invece, era ancora lì e stava provando un abito e, dopo aver capito la situazione, ha lanciato l’allarme chiedendo il pronto intervento delle forze dell’ordine.


Sul posto, infatti, sono intervenuti i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento che hanno contattato il titolare del negozio.

Quest’ultimo si è recato davanti al locale e l’ha aperto e, dopo essersi scusato più volte, ha finalmente “liberato” il malcapitato 52enne.

Immagine di repertorio