Sequestrato impianto demolizioni auto mancato rispetto delle autorizzazioni e reati ambientali

Sequestrato impianto demolizioni auto mancato rispetto delle autorizzazioni e reati ambientali

AGRIGENTO – Nell’ambito dei controlli del territorio, gli agenti della polizia ferroviaria, insieme al personale dell’Arpa, hanno sequestrato un impianto di demolizioni auto che si trova tra Agrigento e Raffadali.

La motivazione è il probabile mancato rispetto delle autorizzazioni e si ipotizzano anche diversi reati ambientali. Nello specifico, a seguito dell’analisi, sono emerse non poche irregolarità per quanto riguarda la miscelazione dei rifiuti pericolosi.



Alcuni, tra le altre cose non sarebbero stati smaltiti in modo idoneo e si è rinvenuto dell’olio esausto sul pavimento.

A tal proposito, sono stati apposti i sigilli all’impianto e si attende comunicazione da parte del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento.


Immagine di repertorio