Sedie, tavolini e gazebi sequestrati: blitz in due locali, soggetti infuriati si presentano al deposito

Sedie, tavolini e gazebi sequestrati: blitz in due locali, soggetti infuriati si presentano al deposito

PALERMO – Riprende la lotta delle forze dellordine contro labusivismo commerciale nelle città dell’isola.


La polizia municipale e i carabinieri di Palermo hanno messo sotto la lente d’ingrandimento due locali nel rione Kalsa del capoluogo siciliano, sequestrando sedie, tavolini e gazebi.


L’intervento è avvenuto alle due della notte appena trascorsa e l’attenzione su questa due locali era stata già tanta da parte delle forze dell’ordine in passato. A caricare sui propri furgoni il materiale posto sotto sequestro la Rap, la società che in città si occupa dello smaltimento e della raccolta dei rifiuti.


Il provvedimento ha scatenato lira di alcune persone, che questa mattina si sono presentate davanti al deposito societario di viale dei Picciotti e hanno quasi imposto agli operai della Rap di tornare indietro nella loro decisione. Un nuovo intervento delle forze dell’ordine ha riportato la calma.



Immagine di repertorio