Scompiglio al centro di Catania, ruba auto davanti a poliziotto e parte l’inseguimento: arrestato dopo incidente autonomo

Scompiglio al centro di Catania, ruba auto davanti a poliziotto e parte l’inseguimento: arrestato dopo incidente autonomo

CATANIA – Nell’attività di presidio dei quartieri, in cui la Polizia di Stato è sempre più presente, per i poliziotti delle Volanti lo scorso weekend è stato pieno di lavoro. Infatti, sabato mattina, dopo un lungo inseguimento che dal quartiere di Picanello si è esteso per le vie del centro, sino alla centralissima via Etnea, gli agenti hanno arrestato Santo Spinella, 30 anni, per furto di auto.

L’uomo, con svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio, aveva rubato un’auto parcheggiata sulla pubblica via sotto lo sguardo attento di un poliziotto libero dal servizio, che tempestivamente ha segnalato alla sala operativa l’accaduto.



Ne è scaturito un eccellente lavoro di squadra, portato avanti nonostante il difficile e rocambolesco inseguimento che il fuggiasco ha posto in essere, incurante del pericolo causato a pedoni e veicoli in movimento, oltre che agli stessi operatori di polizia. Dopo uno schianto dovuto all’alta velocità contro un palo dell’illuminazione pubblica, Spinella, illeso, continuava a opporre resistenza, sferrando calci e pugni agli operatori intervenuti.

Finalmente bloccato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del Pubblico Ministero di turno, in attesa dello svolgimento del giudizio per direttissima che si terrà quest’oggi.


Immagine di repertorio