Scoglitti, rapisce in spiaggia bambina di 5 anni e fugge. I genitori lo bloccano

Scoglitti, rapisce in spiaggia bambina di 5 anni e fugge. I genitori lo bloccano

RAGUSA  È stata rapita in spiaggia mentre era al mare con i propri genitori, ma quella vacanza sarebbe potuta diventare un incubo dal quale non potersi risvegliare.

È successo a Scoglitti, ieri pomeriggio. Una famiglia di turisti sta facendo il bagno, quando ad un certo punto un uomo, un indiano di 43 anni, Lubhaya Ram afferra la loro piccola di 5 anni e se la porta via correndo sotto gli occhi degli altri bagnanti.




I genitori, però, lo hanno rincorso per una decina di metri, strappandogli, a fatica, la bimba dalle mani. L’uomo è scappato.

Alcuni bagnanti, che hanno assistito all’episodio, hanno avvertito il 112. I carabinieri sono riusciti a tracciare un parziale identikit dell’uomo, ricercato in tutta la frazione marittima. 


Dopo circa un’ora, lo hanno bloccato vicino alla riviera Lanterna: si tratta, appunto, di un indiano di 43 anni, Lubhaya Ram, con precedenti penali, che è stato fermato per sequestro di persona aggravato e rinchiuso nel carcere di Ragusa.

Le indagini sono in corso capire meglio la dinamica, ma soprattutto il movente.

Commenti