Scattano le manette per una 40enne accusata di spaccio: addosso un ovulo di eroina e oltre mille euro - Newsicilia

Scattano le manette per una 40enne accusata di spaccio: addosso un ovulo di eroina e oltre mille euro

Scattano le manette per una 40enne accusata di spaccio: addosso un ovulo di eroina e oltre mille euro

MARSALA – Nella serata di ieri, è scattato l’arresto per Arianna Torre, 40enne che deteneva stupefacente ai fini di spaccio.

I carabinieri della Compagnia di Marsala hanno sorpreso la donna in possesso di un ovulo di eroina di circa 100 grammi, che, in evidente stato di agitazione, ha cercato di far scivolare dalla giubbotto per disfarsene, dopo aver fermato la sua auto sulla strada Provinciale 21: una berlino grigia, che trasportava anche una seconda donna ed aveva destato loro sospetti durante lo specifico servizio antidroga.


Oltre alla droga, la Torre portava con sé oltre mille euro in banconote di vario taglio, prevento di  spaccio, pertanto sequestrato dai militari. La 40enne è stata successivamente condotta presso la Compagnia, dove, dopo tutte le formalità di rito, è stata arrestata.

Il giudice ha oggi disposto per la donna la misura cautelare di obbligo di dimora nel comune di Marsala, con il divieto di allontanarsi dalla sua abitazione negli orari serali e notturni.


Immagine di repertorio