Sbarchi a Lampedusa: 171 persone toccano terra, sit-in di protesta dei migranti - Newsicilia

Sbarchi a Lampedusa: 171 persone toccano terra, sit-in di protesta dei migranti

Sbarchi a Lampedusa: 171 persone toccano terra, sit-in di protesta dei migranti

LAMPEDUSA – Situazione sempre più critica all’interno dell’hotspot di Lampedusa, dove sono sempre maggiori gli sbarchi e le proteste dei migranti che toccano terra.

Nonostante ci sia un continuo trasferimento sulla terraferma, il numero degli arrivi supera sempre più quello delle partenze, mettendo a rischio equilibri che fino a ora si è cercato di mantenere: ne sono esempio i tre sbarchi “fantasma” che ieri hanno portato sulla terraferma ben 171 persone, trasferite nel centro di contrada Imbriacola, struttura già arrivata alla sua capienza massima di 90 persone.



Alcuni migranti, nelle ore successive, avrebbero inscenato un sit-in di protesta totalmente pacifico davanti alla chiesa madre del paese. La richiesta sarebbe stata quella di non essere rimpatriati.

Il gruppo, infatti, sdraiato a terra avrebbe chiesto di non tornare nel paese d’origine, mentre il sit-in era sorvegliato dalle forze dell’ordine.


Immagine di repertorio