Sant'Agata, dopo i fuochi al Fortino si conclude il giro esterno: fercolo rientrato in Cattedrale - Newsicilia

Sant’Agata, dopo i fuochi al Fortino si conclude il giro esterno: fercolo rientrato in Cattedrale

Sant’Agata, dopo i fuochi al Fortino si conclude il giro esterno: fercolo rientrato in Cattedrale

CATANIA – Proseguono i festeggiamenti di Sant’Agata nel capoluogo etneo: poco dopo le 5 di questa mattina si è concluso il “giro esterno”, iniziato ieri mattina dopo la Messa dell’Aurora e il discorso di monsignor Barbaro Scionti in piazza Duomo.

Migliaia di persone, da Catania e provincia ma anche da altre parti d’Italia e del mondo, hanno seguito il fercolo per tutta la giornata, assistendo ad alcuni dei momenti più belli e suggestivi della festa. Tra questi, la salita dei Cappuccini, che i devoti quest’anno hanno effettuato a passo veloce approfittando del bel tempo di ieri.

Il giro è andato avanti tutta la notte. Dopo la sosta davanti la chiesa di Sant’Agata la Vetere, in serata la Santa Patrona di Catania ha percorso via Vittorio Emanuele e via Plebiscito, fino ad arrivare in piazza Palestro, meglio nota come “Fortino“, dove ad accoglierla c’erano i tradizionali fuochi d’artificio.

Alle 5,30 circa, il fercolo è rientrato in Cattedrale. Oggi pomeriggio inizierà il giro interno.


Fonte immagini: Andrea Andò, Facebook – Devoti di Sant’Agata, Pagina Sant’Agata, Associazione Uniti per Sant’Agata, Unni è agghiunta a Santa?

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com