Sant’Agata 2018: inizia la diretta a 360° di Newsicilia

Sant’Agata 2018: inizia la diretta a 360° di Newsicilia


Lo speciale Sant’Agata 2018 a 360 gradi è offerto da:

CATANIA – Come già annunciato, da questo momento inizia la nostra diretta “a 360°” riguardo alla festa della Santa patrona di Catania: Sant’Agata.

13,25 – La processione è terminata. Gli ultimi a sfilare sono stati i rappresentanti delle Ferrovie Circumetnea, della Sostare e del Lions Club. Presenti anche il copro bandistico di Pedara. Tutti i passeggeri della carrozza, compresa la piccola Teresa, la bambina residente a Librino, sono rientrati in Comune;

Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.

13,00 – La processione volge al termine: il sindaco Enzo Bianco, insieme con il rettore dell’Università di Catania, Francesco Basile, e la presidente del consiglio comunale, Francesca Raciti, è arrivato in piazza Duomo;


Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.


Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.

12,47 – La carrozza del Senato è tornata in piazza Duomo e si appresta a rientrare al palazzo del Comune;

 

12,32 – Iniziano a suonare le campane;

Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.

12,21 – La carrozza del senato è davanti alla Chiesta di Sant’Agata alla Fornace in piazza Stesicoro;

 

12,12 – La carrozza del Senato sta raggiungendo i “quattro canti” e si sente lo speaker che da le direttive per l’organizzazione dei gruppi laici e religiosi che dovranno procedere con il tributo della cera;

Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.

12,08 – Le manovre per l’uscita delle carrozze sono iniziate: prima verrà fuori la carrozza grande quella a bordo della quale sono presenti sindaco di Catania Enzo Bianco, la presidente del Consiglio Comunale Francesca Raciti, Ausilia Mastrandea nuovo assessore alla scuola, succeduta a Valentina Scialfa;

Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.

12,05 – le candelore sono entrate dentro alla Cattedrale, i fedeli stanno tutti accorrendo in piazza Duomo; il cielo si fa sempre più plumbeo;

12,00 – La zona davanti al palazzo del Municipio è stata sgomberata per concedere il passaggio alla carrozza del Senato. L’intera comunità della città metropolitana è in trepidazione. Nel frattempo la pioggia ha ripreso a cadere;

Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.

11,30 – La Festa è entrata nel clou, la carrozza del Senato sta per uscire da palazzo degli Elefanti e le candelore hanno iniziato la loro “annacata”, cioè a spostarsi con il la loro tipica andatura molleggiata in attesta che effettivamente il Sindaco Enzo Bianco dia avvio all’inizio dei festeggiamenti;

Il cielo grigio, la pioggia e il freddo non fermeranno i catanesi e i tantissimi turisti accorsi nel capoluogo etneo, per godere della terza festa religiosa al mondo in termini di grandezza e partecipazione. Questa mattina, però, le celebrazioni verranno inaugurate con un po’ di ritardo e, forse, qualche cambiamento nel programma. I fedeli  hanno già invaso la via Etnea e la zona di piazza Duomo, dove si attende l’uscita della carrozza del Senato dal palazzo del municipio.

Il problema del tempo avverso, come detto, non è indifferente e la pioggia potrebbe compromettere le condizioni di sicurezza della sfilata. Per tale ragione, è probabile che le carrozze non vengano fuori dal municipio, proprio perché trainate dai cavalli. Anche lo spostamento dei cerei votivi, detti candelore, al momento, desta preoccupazione.

Infatti, tutte e 12 le candelore, è questo il numero dopo l’introduzione della nuova candelora dei Mastri Artigiani, sono già tutte disposte fra la statua in pietra lavica “O liotru” e il palazzo del Comune, dove ha sede la giunta comunale.

Secondo le ultime indiscrezioni, la sfilata non avrà luogo prima delle 11 e le candelore verranno spostate all’interno della Cattedrale.

Intanto anche la banda ha ripreso a suonare, dopo un primo momento di silenzio causato dalla pioggia.

Tutti presenti, anche il Sindaco Enzo Bianco, che attende di poter dare ufficialmente avvio ai festeggiamenti. “Con me oggi, oltre ai consiglieri e alla presidente del Consiglio comunale, salirà tra pochi attimi, sulla carrozza del Senato anche una bimba che vive nel quartiere di Librino: lei rappresenterà la città insieme con me – ha dichiarato il primo cittadino Enzo Bianco -. Farò di tutto perché questa grande festa di integrazione diventi patrimonio dell’Unesco”.

Tantissime le tv locali, nazionali ed internazionali che sono accorse nella piazza principale del capoluogo etneo per documentare tutto ciò che accadrà.

Ribadiamo che noi saremo lì e, passo dopo passo, vi racconteremo, attraverso il nostro occhio a 360 gradi, ogni minimo dettaglio.

Questo contenuto non può tecnicamente essere eseguito se non possiamo utilizzare i cookie.

Foto: Aurora Circià

Foto 360°: Giuliano Spina

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Cookie Policy