San Cristoforo, crack nel reggiseno e marijuana in casa: in manette la catanese Maria Grillo

San Cristoforo, crack nel reggiseno e marijuana in casa: in manette la catanese Maria Grillo

San Cristoforo, crack nel reggiseno e marijuana in casa: in manette la catanese Maria Grillo

CATANIA – La Polizia di Stato ha arrestato la pregiudicata catanese Maria Grillo, 56 anni, ritenuta responsabile di detenzione ai fini di spaccio di crack e marijuana.


Nella giornata di ieri, nell’ottica della quotidiana attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle strade dei quartieri cittadini, i Falchi hanno deciso di monitorare il quartiere San Cristoforo.


Durante il servizio, una pattuglia in moto ha notato un movimento sospetto nei pressi dell’abitazione della 56enne, nota per i suoi specifici precedenti penali in materia e ha deciso di intervenire per sottoporre a controllo la donna che, tentando di eludere il controllo, ha cercato di entrare velocemente all’interno della sua abitazione.

Avendo sentore che la donna stesse celando qualcosa, gli operatori la hanno informata che da lì a poco sarebbe stata sottoposta a perquisizione da parte di personale femminile. Posta davanti all’evidenza dei fatti, la 56enne ha consegnato spontaneamente, estraendolo dal reggiseno, un involucro contenente 18 confezioni in carta stagnola contenenti crack per un peso complessivo di 9 grammi e un ulteriore involucro contenente la stessa sostanza per un peso di 6 grammi.

La susseguente perquisizione domiciliare ha consentito, inoltre, di trovare, oltre che un bilancino di precisione e sostanze generalmente utilizzate per la trasformazione della cocaina in crack, anche materiale per il confezionamento delle dosi e 2 involucri contenenti marijuana per un peso di 2 grammi, nonché la somma di 300 euro, ritenuta provento dell’attività illecita svolta dalla donna che, dichiarata in stato d’arresto, è stata posta agli arresti domiciliari in attesa di convalida.

Immagine di repertorio