Salita dei Cappuccini di "corsa" per Sant'Agata, monsignor Gristina: "Non siamo mai soli o abbandonati" - FOTO - Newsicilia

Salita dei Cappuccini di “corsa” per Sant’Agata, monsignor Gristina: “Non siamo mai soli o abbandonati” – FOTO

Salita dei Cappuccini di “corsa” per Sant’Agata, monsignor Gristina: “Non siamo mai soli o abbandonati” – FOTO

CATANIA – Proseguono i festeggiamenti in onore della santa patrona di Catania, Sant’Agata, che questa mattina ha riabbracciato i suoi amatissimi fedeli dopo un anno di riposo in Cattedrale.

Dopo aver attraversato piazza Iolanda, sotto un sole caldo che accompagna fedeli e visitatori, il fercolo intorno alle ore 16 è stato condotto in piazza Carlo Alberto, dove sono proseguite le donazioni di ceri alla “vara”: lì la “fermata” nella chiesa della Madonna del Carmelo.

Dopo poco più di un’ora, i fedeli vestiti di bianco hanno trasportato la Santa – coronata di fiori rosa in ricordo del martirio – in piazza Stesicoro, dove è stata preparata una delle tappe più conosciute del percorso, la salita dei Cappuccini, percorsa come sempre mentre è preceduta dalle coloratissime “candelore”.

Prima di ciò, in piazza i devoti si sono soffermati ad ascoltare l’omelia dell’Arcivescovo di Catania, monsignor Gristina.


Iniziata alle 17,50, la salita dei Cappuccini, i fedeli hanno tenuto un passo molto lesto e lungo fino alla fine, fino a quando uno scrosciante applauso di gioia e commozione è risuonato per tutta la zona.

 

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com