Rubano 500 chili di limoni da un fondo agricolo: ai domiciliari due catanesi “in trasferta”

Rubano 500 chili di limoni da un fondo agricolo: ai domiciliari due catanesi “in trasferta”

LENTINI – Proseguono senza soluzione di continuità i controlli a cura della Polizia di Stato per contrastare il fenomeno dei furti di agrumi nella provincia di Siracusa. Agli arresti effettuati dal commissariato di Avola (SR) se ne aggiungono altri due arresti effettuati nella notte appena trascorsa dagli uomini di quello di Lentini (SR).


A finire in manette per il reato di furto aggravato di agrumi, Rosario Parisi, 31 anni, e Gianluca Minnella, 45 anni, (a sinistra e a destra nelle foto più sotto) entrambi catanesi.


In particolare, a seguito di una segnalazione di ladri in azione in un fondo agricolo di contrada Bulgherano, nel comune di Lentini, i due sono stati sorpresi dai poliziotti mentre caricavano, all’interno di un’auto, circa 500 chilogrammi di limoni del tipo “verdello”, dopo essere entrati all’interno del fondo attraverso un varco ricavato dal taglio nella recinzione.


 

L’arresto dei ladri è stato facilitato dalla circostanza che gli agenti si trovavano già in zona per i pianificati controlli del territorio. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, i due sono stati posti agli arresti domiciliari.