Ruba merce alla “Feltrinelli” di via Etnea per poi provare a venderla in piazza Stesicoro: arrestato

Ruba merce alla “Feltrinelli” di via Etnea per poi provare a venderla in piazza Stesicoro: arrestato

CATANIA – Nel pomeriggio di ieri, agenti delle Volanti, grazie al contributo del personale dell’Esercito Italiano, hanno arrestato il palestinese Aila Schabani, di 47 anni, in quanto responsabile dei reati di furto aggravato e tentata ricettazione della merce rubata.

L’uomo, già pregiudicato per reati contro il patrimonio, si era introdotto all’interno della libreria “Feltrinelli” ubicata in via Etnea e lì aveva asportato dagli scaffali merce e giocattoli per un valore di 190 euro. Una dipendente della libreria, vedendolo occultare la merce all’interno del giubbotto e uscire fuori dal negozio appiedato in direzione di piazza Stesicoro, ha segnalato il fatto alla Sala operativa della Questura, tramite il 112 NUE, fornendo altresì le sue descrizioni.


Dopo pochissimi, minuti l’uomo è stato intercettato da una pattuglia dell’Esercito in Piazza Stesicoro, dove stava tentando di rivendere a ignari passanti la merce rubata. Preso in consegna dagli operatori delle Volanti, frattanto intervenute, è stato condotto in Questura, dove si è pure recato il direttore dell’attività commerciale che ha sporto la denuncia di furto.

Al palestinese è stato formalizzato l’arresto dopodiché, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida.



Immagine di repertorio