Rompono il finestrino dell'auto di un dipendente comunale per rubare il portafogli e defecano dentro - Newsicilia

Rompono il finestrino dell’auto di un dipendente comunale per rubare il portafogli e defecano dentro

Rompono il finestrino dell’auto di un dipendente comunale per rubare il portafogli e defecano dentro

PALERMO – Un furto con “sporcatura” dell’auto. Si potrebbe commentare così il fatto accaduto nei giorni scorsi in via Francesco De Santis a Palermo, dove dei ladri hanno spaccato il finestrino della macchina di un dipendente comunale per rubare il portafogli.

Sembrerebbe finire tutto qui, ma i malviventi hanno pensato, dopo aver portato a compimento il furto, di sporcare il mezzo defecando al suo interno.



Il proprietario dell’auto, una volta giunto sul posto, ha notato il cattivo odore e la mancanza del portafogli e ha subito chiamato la polizia. Gli agenti hanno così raccolto la denuncia e sono tuttora alla ricerca dei ladri.

La Scientifica ha eseguito i rilievi all’interno del mezzo per vedere se ci fossero impronte digitali o altri segni che aiutassero a risalire agli autori.


Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.