Ricorso inammissibile per Alessandro Talluto, condannato in via definitiva per furto a due anni

Ricorso inammissibile per Alessandro Talluto, condannato in via definitiva per furto a due anni

Ricorso inammissibile per Alessandro Talluto, condannato in via definitiva per furto a due anni

CALTANISSETTA – Dopo la conferma della Corte d’Appello, l’uomo era ricorso alla Suprema Corte di Cassazione che, lo scorso 16 settembre, ha dichiarato inammissibile il ricorso dichiarando definitiva la condanna.


I poliziotti della Squadra Mobile nel pomeriggio di ieri hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della locale Procura della Repubblica nei confronti del 32enne nisseno Alessandro Talluto, condannato con sentenza dal Tribunale di Caltanissetta a due anni di reclusione per il reato di furto.


La condanna era stata confermata dalla Corte d’Appello e l’uomo era ricorso alla Suprema Corte di Cassazione. Lo scorso 16 settembre la Suprema Corte ha dichiarato inammissibile il ricorso dichiarando definitiva la condanna.

Ieri Talluto, dopo essere stato prelevato dalla sua abitazione, è stato condotto dai poliziotti al carcere di Gela dove dovrà scontare la pena.