Loading...

Richard Gere e Chef Rubio a Lampedusa a sostegno della Open Arms: porto sicuro per i 121 migranti

Richard Gere e Chef Rubio a Lampedusa a sostegno della Open Arms: porto sicuro per i 121 migranti

AGRIGENTO – Ottavo giorno sulla Open Arms per i 121 migranti soccorsi in mare negli ultimi giorni e che adesso si trovano a Lampedusa.

Dopo il “No” secco da parte di Italia e Malta, adesso la Spagna (Stato bandiera) continua a negare lo sbarco, senza però neanche chiedere alcuna trattativa tra gli Stati Europei.



Le persone a bordo si trovano in una condizione di estremo disagio, senza viveri, acqua o altro che possa servire loro a nutrirsi o curarsi.

Sul posto sono “intervenuti” due volti noti: Richard Gere, celeberrimo attore Hollywoodiano, e Chef Rubio, fotografo e chef italiano, famoso per i suoi programmi culinari “alternativi” in tv.


I due si trovano di fronte alla Open Arms, partecipanti a una campagna di sensibilizzazione sui diritti umani. La ong spagnola, infatti, da sempre fa scendere in campo testimonial di peso per provare a sensibilizzare l’opinione pubblica. L’attore americano, inoltre, è già salito a bordo della Open Arms, su cui ha portato rifornimenti e solidarietà.

I due, inoltre, hanno richiesto una conferenza stampa nell’aeroporto dell’isola, dove chiederanno un porto sicuro per i 121 migranti.

Fonte immagine Repubblica.it