Riapertura della Sicilia ai turisti, Musumeci: “Solo se la curva dei contagi continua a scendere”

Riapertura della Sicilia ai turisti, Musumeci: “Solo se la curva dei contagi continua a scendere”

PALERMO – A conclusione della conferenza stampa di ieri a Palazzo d’Orleans sulla vicenda Anas, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha fatto riferimento alla questione che riguarda la riapertura dell’Isola per la stagione estiva, dichiarando che se la curva dei contagi continua a scendere sarà pronto a riaprire i confini giorno 3 giugno prossimo, come il resto dell’Italia.

Riaprire in sicurezza con un protocollo sanitario che dia fiducia alla fase 2, come accaduto nell’emergenza – commenta il governatore nel suo profilo Facebook -. E oggi la Sicilia torna a farsi conoscere finalmente per serietà e competenza“.


Gli assessorati alla Salute e quello al Turismo stanno infatti lavorando per un protocollo di sicurezza che possa dare la possibilità di rilancio dell’economia, senza correre rischi per la salute della popolazione.

Musumeci ritiene – come racconta nella sua intervista al Sole24Ore – che il turista debba poter restare in Sicilia in una condizione di sicurezza per sé e per chi lo ospita: tale protocollo, che ancora non è definito nei particolari, ma che dovrebbe essere pronto per il 5 giugno o al massimo per il 7, prevederà il potenziamento dei servizi sanitari soprattutto nelle isole minori e sarà frutto di un lavoro tra il dipartimento regionale della Salute e quello del Turismo, con la collaborazione degli operatori turistici.



Immagine di repertorio