La replica dell’Asp dopo la notizia del rifiuto delle ricette con inchiostro blu

La replica dell’Asp dopo la notizia del rifiuto delle ricette con inchiostro blu

PALERMO – Dopo la diffusione della notizia secondo la quale l’Asp non acceterebbe ricette prescritte con inchiostro blu, ecco la replica della direzione dell’azienda sanitaria: 

“L’Asp di Palermo accetta ricette scritte con penne di qualsiasi colore. 




In riferimento alla notizia relativa alla mancata accettazione da parte di un ufficio del PTA Biondo di via La Loggia di una ricetta scritta con “penna blu”, la direzione generale dell’Asp di Palermo precisa che l’azienda accetta le ricette scritte con penne di qualsiasi colore.

La presente per evitare di fornire false notizie all’utenza ed agli addetti ai lavori”.


Commenti