Reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa da Papa Francesco

Reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa da Papa Francesco

Reliquiario della Madonna delle Lacrime di Siracusa da Papa Francesco

SIRACUSA – Papa Francesco ieri sera ha accolto il Reliquiario contente le Lacrime versate dal Quadretto della Madonnina di Siracusa dal 29 agosto al 1° settembre 1953.


Il Reliquiario, dal 21 al 24 maggio, è stato in missione nella parrocchia Santuario Madonna delle Grazie al Trionfale in Roma, dove è stato venerato da molti fedeli e da vescovi presenti alla sessione della CEI. Il parroco don Antonio Fois, sin da piccolo, custodisce e trasmette a tutti la devozione alla Madonna delle Lacrime.


Il Santo Padre, avendo saputo la notizia, ha chiesto la presenza del Reliquiario a Santa Marta, dove egli alloggia. Alle 7 di mattina il Reliquiario delle Lacrime della Madonna è stato esposto in cappella alla venerazione dei vescovi, dei sacerdoti, delle suore e dei fedeli presenti.

Erano presenti dal Santuario di Siracusa per la concelebrazione don Massimo Di Natale e don Aurelio Russo.

Prima della Santa Messa, il Papa ha informato i presenti che da Siracusa era stato portato il Reliquiario con le Lacrime della Madonna. Ha chiesto il dono delle Lacrime per i peccati e per i tanti disastri naturali e le calamità nel mondo. Ha, poi, invitato una suora a leggere a tutti un testo che sintetizza la storia della Lacrimazione della Madonna a Siracusa e la descrizione del contenuto del Reliquiario.

Terminata la Santa Messa, il Papa ha salutato i partecipanti e al Rettore del Santuario ha chiesto di pregare per lui, per avere il dono delle Lacrime. Il Rettore ha donato due icone in papiro raffiguranti la Madonna delle Lacrime e Santa Lucia, orgoglio della devozione della Città di Siracusa.

Per l’occasione della visita del Reliquiario al Papa, lo stesso è stato restaurato gratuitamente dai maestri Orafi Umberto e Stefania Midolo, che hanno operato con alta professionalità e profonda devozione.