Razziavano le aziende agricole della zona, danni per diverse decine di migliaia di euro: FOTO e NOMI - Newsicilia

Razziavano le aziende agricole della zona, danni per diverse decine di migliaia di euro: FOTO e NOMI

Razziavano le aziende agricole della zona, danni per diverse decine di migliaia di euro: FOTO e NOMI

ENNA – All’alba di questa mattina, la Polizia di Stato ha proceduto – con la collaborazione della squadra mobile di Catania, dei commissariati di Leonforte e Nicosia e di altre articolazioni della questura di Enna – al fermo di 13 soggetti di nazionalità italiana e romena, facenti parte di un’associazione a delinquere votata alla commissione di reati contro il patrimonio in ambito rurale (e, più in particolare, di furti di autocarri, di escavatori, di trattori e di quad), i quali avevano razziato in aziende agricole del territorio di Enna e delle province limitrofe, arrecando a imprese e ad alcune attività commerciali danni per diverse decine di migliaia di euro.

A finire in manette:




  • Madalin Ionut Finaru, 24enne rumeno, residente a Ramacca (CT);
  • Fabrizio Marino, 27enne catanese, residente a Ramacca (CT) con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio;
  • Alfio Di Stefano, 35enne catanese, residente a Ramacca (CT), con precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio;
  • Georgian Dan, 31enne rumeno, residente a Ramacca (CT);
  • Giuseppe Balsamo, 30enne catanese, con Precedenti di polizia per reati contro il patrimonio;
  • Giuseppe Calogero Chinnici, 32enne catanese, residente Paternò (CT);
  • Loris Salvatore Di Benedetto, 20enne catanese, residente a Ramacca (CT);
  • Angelo Samuele Compagnino, 23enne catanese, residente a Ramacca (CT);
  • Dumitru Ilie, 33enne rumeno, residente a Ramacca (CT);
  • Giovanni Curello, 21enne catanese, residente a Ramacca (CT);
  • Mihaita Sandu, 34enne rumeno, residente a Ramacca (CT);
  • Andrea Carmelo Cono Schepis, 45enne messinese, residente a Paternò (CT);
  • Anthony Schepis, 20enne catanese, residente a Paternò (CT).