Rapinò farmacia a luglio, un colpo da oltre mille euro: 35enne arrestato dalle forze dell'ordine - Newsicilia

Rapinò farmacia a luglio, un colpo da oltre mille euro: 35enne arrestato dalle forze dell’ordine

Rapinò farmacia a luglio, un colpo da oltre mille euro: 35enne arrestato dalle forze dell’ordine

PACHINO – Gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di pachino hanno eseguito un’ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari di Siracusa nei confronti Q.G., pachinese di 35 anni.

Il giovane è raggiunto dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel territorio di Pachino, con l’ulteriore obbligo di tornare a casa entro le ore 20 e fino alle ore 7 del giorno successivo e con divieto assoluto di allontanarsi da Pachino senza l’autorizzazione del giudice.



Secondo la ricostruzione dei fatti, nel pomeriggio del 20 luglio 2019 i poliziotti intervennero per una rapina in corso in una farmacia di Pachino. Sul posto, una dipendente riferì dell’irruzione di un individuo armato di coltello e con il volto travisato da un foulard che l’aveva minacciata di farsi consegnare il denaro contenuto nel registratore di cassa.

La donna, spaventata, fuggì nel retro della farmacia e, nel frattempo, il rapinatore si avventò sul registratore impossessandosi di 1500 euro per poi dileguarsi. Gli operatori acquisirono anche le immagini registrare dall’impianto di videosorveglianza installato sia in farmacia sia in altri punti limitrofi, ricostruendo il percorso compiuto dal malfattore.


Il responsabile, durante la fuga, entrò in un’abitazione e ne uscì a torso nudo, senza maglietta, nel tentativo di non farsi incastrare. All’interno dell’immobile, le forze dell’ordine trovarono proprio la maglietta rossa indossata durante la rapina. Dalle successive indagini, la Procura della Repubblica ha potuto richiedere e ottenere la misura cautelare nei confronti del 35enne.

Immagine di repertorio