Rapine a mano armata, assalti a stazione di servizio e corriere: indagini in corso

Rapine a mano armata, assalti a stazione di servizio e corriere: indagini in corso

CANICATTì – Due casi di rapina a mano armata nel giro di poche ore nel territorio di Canicattì, in provincia di Agrigento: vittime degli assalti un corriere espresso e una stazione di servizio.


Nel primo caso, avvenuto ieri pomeriggio, un uomo, a volto coperto e armato di pistola, sarebbe entrato in azione ai danni di un distributore di carburanti, situato in via Madonna dell’Aiuto, per poi fuggire via con il denaro rubato. Il bottino ammonta a circa 800 euro.


Nel secondo episodio, invece, a essere rapinato da due persone, anche queste a volto coperto e armati di pistola, è stato un corriere espresso in servizio. La vittima sarebbe stata bloccata da una moto con a bordo i due malviventi e sarebbe stata costretta a consegnare il bottino, del valore di alcune centinaia di euro.


Sul posto sono intervenuti i carabinieri per le indagini di rito. Non sarebbe ancora escluso un collegamento tra i due episodi.



Immagine di repertorio