Rapina da 100mila euro in banca, in due con armi da taglio e parrucche: caccia ai malviventi

Rapina da 100mila euro in banca, in due con armi da taglio e parrucche: caccia ai malviventi

AGRIGENTO – Con armi da taglio e parrucche per evitare di essere riconosciuti, due malviventi si sarebbero introdotti in un esercizio pubblico, portando a termine un maxi-“colpo”: è accaduto nella banca Bper (Banca Popolare Emilia Romagna) del quartiere Villaggio Mosè, ad Agrigento, ieri mattina.

I rapinatori avrebbero atteso l’ora di pranzo per dare esecuzione ai propri intenti.



Secondo una prima ricostruzione, i due avrebbero fatto irruzione nell’edificio e avrebbero minacciato i dipendenti per farsi consegnare l’intero incasso.

Dopo aver ottenuto un bottino di circa 100mila euro, i responsabili del reato si sarebbero dati alla fuga.


Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che in queste ore stanno tentando di ricostruire l’episodio e risalire all’identità dei malviventi per assicurarli alla giustizia.

Immagine di repertorio