Ragusa, la verità sulla comitiva di minorenni contagiata: i casi dichiarati dall’Asp non corrispondono

Ragusa, la verità sulla comitiva di minorenni contagiata: i casi dichiarati dall’Asp non corrispondono

RAGUSA – Una grande confusione quella che si è creata riguardo ai casi positivi a Ragusa, dove tra Scicli e Sampieri si sarebbero contati 12 nuovi infetti.


Secondo quanto riportato dai colleghi di RagusaH24, sembrerebbe che l’Asp di Ragusa abbia smentito la positività al virus dei 9 ragazzi minorenni, verosimilmente contagiati da un amico Milanese ritornato in paese.


Al momento, dunque, risulterebbero infetti solo i due fidanzati, che sarebbero rimasti contagiati in Sicilia e che poi avrebbero raggiunto Sampieri per una vacanza estiva. Sarebbero già risultati negativi i parenti più vicini e i due si troverebbero ora in isolamento domiciliare.



Quarantena forzata anche per la comitiva di giovani in attesa che 7 dei 9 tamponi risultino negativi.

Immagine di repertorio