Ragusa, bancario incendia appartamento del vicino per una lite condominiale

Ragusa, bancario incendia appartamento del vicino per una lite condominiale

RAGUSA – Era mosso da vecchi rancori legati a delle liti condominiali. Ha scassinato e incendiato l’appartamento del vicino. I carabinieri di Marina di Ragusa hanno arrestato un ex bancario in pensione. L’uomo sarebbe stato visto uscire di fretta dalla palazzina di via Giulio Verne nella quale si trova l’immobile.

Un passante è riuscito ad annotare la targa della sua auto e a riferire tutto ai militari dell’Arma. Nell’auto del pensionato sono state trovate tracce di benzina e un berretto sporco della stessa sostanza. Interrogato dagli inquirenti ha confessato.




Alla base del gesto vecchi rancori tra condomini. Considerata l’età e l’assenza di precedenti, l’anziano è stato rimesso in libertà. Deve rispondere di danneggiamento seguito da incendio, violazione di domicilio, aggravata dall’aver scassinato la porta d’ingresso dell’appartamento con un piede di porco.


Commenti