Ragazzo torna positivo da Malta, sindaco Firetto: “Attenti ad amici e parenti, altrimenti ci sarà nuovo lockdown”

Ragazzo torna positivo da Malta, sindaco Firetto: “Attenti ad amici e parenti, altrimenti ci sarà nuovo lockdown”

AGRIGENTO – “Mi è stato appena comunicato che abbiamo un nuovo caso positivo, il primo dopo diverse settimane”, comunica Lillo Firetto, il primo cittadino di Agrigento.


“Come da protocollo, sono state attivate le procedure del caso. Si tratta di un giovane concittadino, che al momento non presenta particolari sintomi”, continua riferendosi al caso di un giovane agrigentino tornato da Malta e ora asintomatico.


“Rinnovo l’invito alla prudenza e assicuro che con le forze a nostra disposizione sono in corso i controlli per garantire il rispetto delle regole. In quest’attività siamo coadiuvati dalle forze di polizia che sono in particolare allerta per questa settimana di Ferragosto. È evidente che i controlli ci sono e ci saranno, ma siamo in una situazione che impone attenzione anche nell’ambito dei rapporti familiari e delle amicizie”, prosegue il sindaco.


“Quindi faccio appello alla responsabilità collettiva. Siamo ad un punto in cui con testa e responsabilità occorre correttezza d’azione. Ringrazio i numerosi esercenti che con solerzia costringono i numerosi turisti e avventori a indossare la mascherina. Ricordate di disinfettare o lavare bene e spesso le mani. Poche regole e eviteremo un nuovo lockdown”, conclude Firetto.



Immagine di repertorio