Ragazzino disabile bullizzato a scuola: identificato il quarto aggressore del minore

Ragazzino disabile bullizzato a scuola: identificato il quarto aggressore del minore

PALERMO – Proseguono le indagini sul caso relativo ad un’aggressione ad un ragazzino disabile 14enne di Cefalù. Un paio di giorni fa, infatti, proprio lui è stato protagonista di un grave episodio di bullismo perpetuato da alcuni suoi compagni di classe.

Tre di loro, infatti, sono stati identificati e denunciati alla Procura della Repubblica, ritenuti responsabili di aver posto in essere una vera e propria aggressione effettuata con insulti, umiliazioni e violenze di ogni tipo. Il tutto, poi, è stato ripreso col telefonino, allo stato attuale sotto sequestro.


La polizia di Cefalù ha identificato anche il quarto bullo, anche lui protagonista di questa violenza inaudita ai danni di un soggetto che, fisicamente, non poteva difendersi.

La Procura ha riconosciuto la sua voce e, probabilmente, sarà denunciato come gli altri tre accusati di stalking, percosse, violenze, minacce e diffamazione con l’aggravante della disabilità e della minore età del ragazzino vittima degli episodi di bullismo.