Raccolta Differenziata, Aci Sant’Antonio tra i comuni premiati dalla Regione Siciliana. Caruso: “Sforzi ripagati”

Raccolta Differenziata, Aci Sant’Antonio tra i comuni premiati dalla Regione Siciliana. Caruso: “Sforzi ripagati”

ACI SANT’ANTONIO – Nel corso della mattina di oggi, venerdì 17 luglio, presso il Centro Fieristico ‘Le Ciminiere’ di Catania si è tenuta la cerimonia di premiazione regionale dei Comuni virtuosi nella Raccolta Differenziata distintisi nel 2019 con percentuali importanti: la Regione Siciliana ha così deciso di dare un riconoscimento per la buona amministrazione nella gestione dei rifiuti urbani e nella raccolta differenziata a diversi Comuni della Sicilia. Nello specifico 133 Enti hanno superato la soglia del 65 per cento, mentre 110 si sono attestati fra il 50 e il 65 per cento: Aci Sant’Antonio rientra fra i Comuni premiati, con il 52 per cento di percentuale di differenziata raggiunta nel 2019.


Alla presenza dell’Assessore Regionale all’Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità, Alberto Pierobon, del Dirigente del Dipartimento uscente, Cocina, e dell’attuale Dirigente, Foti, e nel rispetto dei provvedimenti adottati per il contenimento del contagio, per la Città del Carretto Siciliano ha ricevuto il premio l’Assessore all’Ecologia Quintino Rocca, accompagnato e da un rappresentante dell’Ufficio Ecologia, Salvatore Scuderi.


“È la prima volta che riceviamo questo riconoscimento – ha dichiarato Rocca – e questa è una notizia positiva, da festeggiare, dato che in un anno abbiamo guadagnato più di otto punti percentuali di differenziata, a riprova che i cittadini hanno compreso l’importanza dell’opportunità di differenziare. Non possiamo, però, non considerare che siamo solo all’inizio di un percorso, e che questo percorso rischia di essere seriamente inficiato dai continui disservizi che stiamo patendo da una gestione insipiente del servizio da parte della ditta. Oggi siamo contenti, ma non riusciamo ad essere ipocriti di fronte a tutto quello che non va. Comunque è doveroso un ringraziamento a tutti i cittadini, all’Ufficio Ecologia e ai lavoratori che ogni giorno garantiscono il servizio nonostante le mille difficoltà”.


Il Sindaco, Santo Caruso, evidenzia il buon lavoro fatto: “Quello di oggi è un attestato di merito che riconosce gli sforzi fatti fino ad ora, tanto del Comune quanto dei cittadini. Va sottolineato, però, che è un punto di partenza, soprattutto alla luce dei problemi che dobbiamo quotidianamente affrontare. Non possiamo non considerare, ad esempio, che abbiamo un problema con le utenze non domestiche, e questo va risolto. In ogni caso va fatto un ringraziamento ad uffici, lavoratori e cittadini per il risultato raggiunto”.



Immagine di repertorio