Profili Facebook falsi per vendicare la fine di una relazione: condanna per 53enne - Newsicilia

Profili Facebook falsi per vendicare la fine di una relazione: condanna per 53enne

Profili Facebook falsi per vendicare la fine di una relazione: condanna per 53enne

AGRIGENTO – È stata condannata a due mesi di reclusione una 53enne originaria di Grotte (AG), accusata di sostituzione di persona.

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, però, ha deciso di assolvere la donna dalla seconda accusa, quella di violazione della legge sulla privacy “per non aver commesso il fatto”.


Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, infatti, la 53enne avrebbe creato dei profili falsi sui social, nello specifico su Facebook, per vendicare la fine della sua relazione sentimentale con l’ex compagna.

Quest’ultima avrebbe poi presentato una denuncia formale per furto d’identità una volta constatato quanto fatto ai suoi danni.

Immagine di repertorio