Professore di educazione fisica nella vita e medico nel tempo libero: un truffatore provetto

Professore di educazione fisica nella vita e medico nel tempo libero: un truffatore provetto

SIRACUSA – Mentre era assente giustificato dalla scuola per congedo ordinario o cosa ancor più grave per malattia e infortunio, in realtà  svolgeva servizio come medico di guardia presso strutture dell’Azienda sanitaria provinciale e cliniche private venendo meno al “principio di esclusività” che è proprio del dipendente pubblico.

Denunciato un professore 57enne di educazione fisica che, senza permesso dal Ministero, sfruttava tempo libero, ferie, permessi e persino periodi di malattia per svolgere altre attività lavorative.




Il docente, in servizio nella scuola media inferiore di una frazione di Siracusa, laureato anche in medicina e chirurgia non si è fatto molti problemi e ha ben pensato di destreggiarsi abilmente tra scuola e ospedale svolgendo contemporaneamente i due ruoli di medico-professore. Ma la truffa è stata scoperta e oggi il 57enne è stato accusato, secondo quanto affermato dalla guardia di finanza, di truffa ai danni dello Stato.

Le indagini hanno consentito di accertare che la truffa è avvenuta nell’anno scolastico 2012/2013. 


Come se non bastasse, è emerso che il doppiogiochista ha svolto anche attività in una palestra di Siracusa dalla quale ha percepito dei compensi senza specifica autorizzazione.

Commenti