Picchiato dal branco mentre tenta di sedare lite: è messinese il carabiniere ferito gravemente

Picchiato dal branco mentre tenta di sedare lite: è messinese il carabiniere ferito gravemente

MESSINA – È di Messina il carabiniere che, fuori servizio, nel tentativo di sedare una lite a Castellammare di Stabia (in provincia di Napoli) è stato picchiato selvaggiamente da un gruppo di facinorosi.


Il militare 36enne, appuntato di stanza nella stazione di Gragnano (nel Napoletano) è stato aggredito da 6 persone con calci e pugni e preso a colpi di casco e tavolino.


Attualmente è ricoverato in ospedale con una commozione cerebrale e diverse ecchimosi su tutto il corpo: non sarebbe in pericolo di vita.


I colleghi hanno individuato e arrestato quattro persone protagoniste dell’episodio: si tratterebbe di tre maggiorenni e di un minorenne.

In manette è finito anche un altro uomo che, pur estraneo all’aggressione, ha rubato il borsello al carabiniere mentre era ferito per terra.


Immagine di repertorio