Perseguitava una casalinga inducendola a prostituirsi: arrestato 75enne bracciante agricolo

Perseguitava una casalinga inducendola a prostituirsi: arrestato 75enne bracciante agricolo

LICATA – Nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Naro, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato P.G., 75 anni, bracciante agricolo di Palma di Montechiaro, poiché resosi responsabile dei reati di atti persecutori e induzione alla prostituzione.

In particolare i Militari dell’Arma, in seguito ad una mirata attività info-investigativa, hanno accertato che il 75enne palmese, verosimilmente dal mese di giugno 2016 ad oggi, molestava tramite telefono una casalinga di Naro, con continue pressioni psicologiche, cagionandole un perdurante stato d’ansia e paura, nonché inducendola a prostituirsi e a consumare rapporti sessuali con lui stesso e con soggetti terzi in cambio di una somma di denaro.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Commenti