Pedina la donna che perseguitava da tempo, la vittima chiama i carabinieri: 47enne finisce agli arresti domiciliari - Newsicilia

Pedina la donna che perseguitava da tempo, la vittima chiama i carabinieri: 47enne finisce agli arresti domiciliari

Pedina la donna che perseguitava da tempo, la vittima chiama i carabinieri: 47enne finisce agli arresti domiciliari

CAPO D’ORLANDO – I carabinieri della stazione di Capo D’Orlando hanno arrestato un 47enne del posto, ritenuto responsabile di atti persecutori. I militari sono intervenuti dopo aver ricevuto la segnalazione da parte di una donna che raccontava di essere seguita da un uomo.

Una volta sul posto, i carabinieri hanno fermato il responsabile poco prima che raggiungesse la vittima e lo hanno accompagnato negli uffici della locale stazione.

L’indagine, condotta in collaborazione con la task force specializzata, costituita nel comitato provinciale carabinieri di Messina per il contrasto alle violenze di genere, sotto la direzione e il coordinamento del sostituto procuratore di turno della Procura della Repubblica di Patti (Messina), ha permesso di ricostruire una serie di atteggiamenti persecutori e vessatori commesse dall’uomo in vari periodi precedenti.

I comportamenti del 47enne avrebbero generato nella donna timori per la propria incolumità e quella dei suoi familiari, al punto da condizionare pesantemente le loro normali abitudini di vita. L’uomo è stato dunque arrestato e portato nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida nel Tribunale di Patti.


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com