“Party privati” con sconosciuti mentre scontava i domiciliari a Catania: scattano le manette

“Party privati” con sconosciuti mentre scontava i domiciliari a Catania: scattano le manette

CATANIA – Nella giornata di ieri i Baschi Verdi della Compagnia Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Catania hanno arrestato Roberto Illuminato, 69enne, per gravi violazioni alle prescrizioni degli arresti domiciliari.

L’uomo, già detenuto nel carcere di Palmi (RC), aveva ottenuto il differimento provvisorio della pena con gli arresti domiciliari da scontare a Catania a causa dell’emergenza epidemiologica in corso.


In particolare i Baschi Verdi di Catania, durante i controlli di sorveglianza all’interno del suo domicilio, hanno riscontrato la presenza di altri soggetti non appartenenti al nucleo familiare convivente e, altresì, il pregiudicato non ha consentito ai finanzieri l’accesso all’interno della propria abitazione per l’espletamento dei dovuti controlli.

Per tali violazioni, L’ufficio di sorveglianza di Reggio Calabria ha sospeso la detenzione domiciliare del soggetto e ne ha disposto il trasporto nelle carceri catanesi.