Parcheggiatori abusivi “fastidiosi” e finti autorizzati: due denunciati, denaro confiscato

Parcheggiatori abusivi “fastidiosi” e finti autorizzati: due denunciati, denaro confiscato

SIRACUSA – Nei giorni scorsi sono stati intensificati i controlli integrati del territorio al fine di limitare i reati in genere, con particolare attenzione a contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, fastidioso per tutti i cittadini e soprattutto per i turisti.

A seguito di un tavolo tecnico per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, il Questore di Siracusa ha predisposto dei controlli specifici che si prolungheranno per tutto il periodo estivo e che si concentreranno nelle zone di maggiore afflusso turistico, quali l’area archeologica, la zona di “Ortigia” e le zone balneari.


Nell’ambito di detti controlli, gli agenti di Polizia, insieme a personale della municipale, sono intervenuti nell’area antistante l’ingresso del Teatro Greco, dove hanno identificato due uomini che erano intenti a praticare abusivamente la professione di parcheggiatore, indossando delle magliette di colore fluorescente con la scritta “Siracusa Parking” che induceva i cittadini a pensare che si trattasse di soggetti autorizzati a svolgere tale attività.

Al controllo i due soggetti, A.A. di 38 anni e M.F. di 37, risultavano già destinatari del Daspo Urbano emesso dal Questore di Siracusa e, per tali motivi, sono stati subito allontanati e denunciati e la somma di denaro provento dell’attività illecita è stata confiscata.


Immagine di repertorio