Parcheggiatore abusivo tunisino importuna i passanti e aggredisce gli agenti: arrestato

Parcheggiatore abusivo tunisino importuna i passanti e aggredisce gli agenti: arrestato

MESSINA – I poliziotti delle Volanti lo hanno sottoposto a controllo lunedì scorso nel piazzale antistante la stazione ferroviaria a seguito di alcune segnalazioni di cittadini che lamentavano di essere stati importunati da un uomo che si presentava come parcheggiatore e pretendeva del denaro.

Rintracciato e sottoposto a controllo, il cittadino di nazionalità tunisina ha dapprima fornito false generalità e ha poi opposto resistenza e aggredito i poliziotti.


Bloccato e perquisito è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico. E’ stato pertanto denunciato per i reati di porto di armi od oggetti atti ad offendere, resistenza a pubblico ufficiale, false attestazioni e minacce.

I successivi accertamenti sulla sua identità hanno evidenziato che Abil Nheri, 36 anni, con numerosi precedenti di polizia, era destinatario di un ordine di carcerazione.


L’uomo, pertanto, è stato trasferito presso il carcere di Barcellona Pozzo di Gotto.