Panico in questura, impiegata contagiata. Avviate le procedure d’emergenza: in 30 in quarantena

Panico in questura, impiegata contagiata. Avviate le procedure d’emergenza: in 30 in quarantena

MESSINA – Momenti di tensione all’interno della questura di Messina, dove un’impiegata dell’ufficio Immigrazione sarebbe risultata positiva al tampone.


La donna sembrerebbe essere stata contagiata dalla figlia ritornata dalla vacanza in Sardegna.


Una volta appresa la notizia, in questura sarebbero scattate tutte le procedure d’emergenza e si sarebbe attivata l’Asp locale.


Sembrerebbe che oltre 30 persone sarebbero state messe in quarantena in attesa di essere sottoposte a tampone e ricevere i risultati dello stesso. La speranza più grande, oltre alle condizioni di salute della contagiata, è che non si sia creato un focolaio all’interno degli uffici della questura di Messina.



Fonte immagine: IncontraDonna