Palermo, “corsa” taxi e moto ape la seconda, al Tar, straccia il primo!

Palermo, “corsa” taxi e moto ape la seconda, al Tar, straccia il primo!

PALERMO – Al Tribunale Amministrativo Regionale scoppia una guerra tra taxi e moto Ape, chi vincerà? Era strato presentato un ricorso da Giuseppe Calafiore,  Francesco Calista, Gaetano Calista, Francesco Cangelosi, Pietro Chifari e Davide Federico, il quale era un portavoce di 320 titolari di licenza taxi rilasciata dal Comune di Palermo, tuttavia si tratta di 320 lavoratori autonomi che non possono fare a meno delle quote versate, da chi usufruisce dei loro mezzi, per “arrivare a fine mese”.

Il ricorso era stato presentato contro la delibera del Consiglio comunale 210 del 13 giugno 2013, che autorizzava l’uso in città di motoape taxi. Per i giudici del Tar non ci sono i motivi per accogliere il ricorso. Quindi nella lotta tra taxi e moto Ape sembrano, per ora, uscirne vittoriosi i proprietari delle moto Ape.

Foto: Snowdog

Commenti