Padre e figlio arrestati per spaccio di cocaina a Nesima

Padre e figlio arrestati per spaccio di cocaina a Nesima

CATANIAGiovanni e Gaetano Spampinato, padre e figlio, 49 e 25 anni, entrambi catanesi ed entrambi arrestati per spaccio di cocaina

Gaetano e Giovanni Spampinato.




I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Catania Fontanarossa già da qualche giorno osservavano la loro abitazione a Nesima, visti i movimenti sospetti di persone in orari piuttosto strani. 

Ieri sera i militari hanno perquisito casa dei due trovando, nascosti in un’anta della credenza della cucina, 20 grammi di cocaina (già suddivisa in dosi), un bilancino di precisione e 2.000 euro in contanti, tutti in banconote di piccolo taglio. Quanto basta, insomma, per un’accusa per spaccio.


Il padre ha anche tentato di fuggire, inutilmente però: è caduto infatti rovinosamente dalle scale del condominio. L’uomo è stato quindi soccorso ed è stato dichiarato in stato di arresto dopo essere stato accompagnato all’ospedale Vittorio Emanuele per accertamenti e cure sanitarie, mentre il figlio è già a Piazza Lanza. 

Commenti