Operazione "Reset", smantellate due piazze di spaccio: 6 persone in manette - Newsicilia

Operazione “Reset”, smantellate due piazze di spaccio: 6 persone in manette

Operazione “Reset”, smantellate due piazze di spaccio: 6 persone in manette

TRAPANI – Operazione antidroga messa a segno dalla Polizia di Stato a Trapani, dove sono finite in manette 6 persone e altre 3 sono state colpite dall’obbligo di dimora.

L’inchiesta, denominata “Reset“, è scattata all’alba di oggi e ha permesso di smantellare le centrali di spaccio di cocaina e hashish dei quartieri cittadini Milo e Palme.



Le accuse per gli indagati sono di detenzione e spaccio di stupefacenti.

Le indagini degli uomini della Sezione Antidroga e della Sezione Reati contro il patrimonio, sono iniziate la sera del 19 luglio 2017 quando, alle ore 22,10, furono esplosi quattro colpi di pistola, calibro 7.65, contro la saracinesca di un’enoteca in via Fardella.


Dalle verifiche è emerso che dietro all’intimidazione vi era uno degli arrestati che vantava un credito di 4mila euro nei confronti del genero del proprietario dell’enoteca, per una partita di circa 2 chili di hashish mai pagata.

Le intercettazioni e le immagini della videosorveglianza hanno fatto luce su un vasto giro di spaccio e traffico di cocaina e hashish gestito da due fratelli.

Il “sodalizio” poteva vantare una efficiente rete di pusher, con turni giornalieri e vendita a domicilio.

Il giro degli affari illeciti stimato è di oltre 500mila euro.

Immagine di repertorio